fbpx
MEDICINA ESTETICARivitalizzanti

Che risultati offre il bio-rivitalizzante Skin Colin e come si applica

By Gennaio 18, 2020 Luglio 4th, 2020 No Comments

Ti interessa sapere dettagliatamente che risultati offre il bio-rivitalizzante Skin Colin, come si applica, quando e perché ricorrere ad una bio-rivitalizzazione?

Già nel mio articoloCome ringiovanire una pelle disidratataho parlato di rivitalizzazione biologica ed ho spiegato che si tratta d’una terapia antinvecchiamento realizzata per migliorare tonicità, idratazione profonda ed elasticità della pelle.

Siccome, però il risultato che si può raggiungere dipende molto dalle sostanze contenute nei prodotti utilizzati, qui di seguito scoprirai più nel dettaglio:

  • innanzitutto che caratteristiche deve avere un buon rivitalizzante;
  • successivamente che risultati offre il bio-rivitalizzante Skin Colin e come si applica.

Che caratteristiche deve avere un buon rivitalizzante?

Un buon rivitalizzante deve:

  • ristrutturare ed idratare in profondità la pelle;
  • stimolare i fibroblasti a produrre collagene, elastina e acido ialuronico;
  • difendere i fibroblasti dall’ossidazione dei radicali liberi.

Ora, siccome il collagene può essere:

  • reticolare di tipo 3, tipico delle pelli giovanili,
  • fibrotico di tipo 1, diffuso soprattutto nelle pelli mature,

a seconda del tipo di collagene che vogliamo stimolare, possiamo attivare:

  • Le normali funzioni biologiche di rigenerazione del derma (cioè produzione di collagene reticolare, giovanile) mediante la biostimolazione autologa con PRP o con prodotti come lo Skin Colin.

Cos’è  e come interviene Skin Colin

Che risultati offre il bio-rivitalizzante Skin Colin e come si applica

È un prodotto che:

  • Stimola la produzione di collagene reticolare rigenerativo.
  • Contrasta i danni prodotti dall’esposizione agli eventi atmosferici, primo fra tutti il sole, ridonando freschezza e tono alla pelle.
  • Infine potenzia il tonicità dei muscoli sottocutanei con la conseguenza di distendere la pelle dell’area corrispondente. (Effetto “Face Toning” così denominato dal suo ideatore Maurizio Ciccarrelli ).

Tali prestazioni sono intimamente legate alla sua composizione. Skin-Colin è costituto da:

  • Frammenti di acido ialuronico (20-38 monomeri, cioè molto fluido), responsabili della rigenerazione dei fibroblasti;
  • Aminoacidi precursori del collagene, dell’elastina e dei glicosaminoglicani, che consentono la formazione di collagene di tipo 1;
  • Sistema tampone a base di fosfati, per mantenere a livello fisiologico il pH della cute. Questo, facilitando gli scambi metabolici, contrasta la formazione di collagene fibrotico;
  • Colina, precursore, cioè responsabile della formazione dell’acetilcolina cutanea. Purtroppo i suoi livelli non si mantengono costanti nel tempo, ma col procedere dell’età calano, causando di conseguenza la diminuzione del tono muscolare.
    La somministrazione di colina a livello muscolare, aumenta la concentrazione di acetilcolina.

Come effettuo il trattamento

Controindicazioni

Il primo momento della seduta consiste nella visita del paziente per raccogliere i suoi dati anamnestici ed individuare la presenza di condizioni che ostacolino l’esecuzione del trattamento.

Il trattamento è pressoché privo di controindicazioni, in quanto realizzato con un prodotto naturale e molto ben tollerato. È comunque bene non ricorrervi se già sono in atto trattamenti quali laser, resurfacing e peeling medio-profondi.

Il prodotto particolarmente adatto a produrre i miglioramenti del tono muscolare sortisce i risultati migliori su:

  • Viso ( palpebre, mandibola, zigomo)
  • Collo,
  • Décolleté,
  • Mani.

 Trattamento

Eseguo iniezioni nello strato superficiale del derma mediante un ago sottilissimo, utilizzando la tecnica a micro ponfi. Si tratta di micro-iniezioni, molto superficiali, ad un centimetro l’una dall’altra. Esse creano piccoli ponfi che dopo qualche ora si appianano. Infatti i tessuti idratati grazie all’apporto d’acqua richiamata dal liquido iniettato,  si distendono e uniformano e la pelle risulta compatta e levigata.
Solo nella zona zigomatica intervengo iniettando più in profondità.

Questa tecnica si avvantaggia anche dell’effetto derivante dal micro-trauma prodotto dalle iniezioni multiple. L’azione irritante dell’ago, infatti stimola la produzione di collagene e, quindi opera di per se stessa una distensione dei tessuti.

A garanzia di maggior confort per il paziente. la tecnica iniettiva è può essere preceduta dall’applicazione di una crema anestetica sulla zona da trattare.

Frequenza del trattamento

I benefici ottenuti col trattamento sono immediatamente riscontrabili. L’età del paziente e il suo stile di vita comunque hanno un’influenza rilevante sulla loro durata.

Io consiglio un ciclo di 4 trattamenti distanziati di 15 giorni. Il ciclo andrebbe poi ripetuto 1/2 volte l’anno.

Che risultati offre Skin Colin

L’uso di Skin Colin contrasta i naturali processi d’invecchiamento dei tessuti, a causa dei quali la pelle gradatamente avvizzisce, i muscoli perdono tonicità.

Grazie all’effetto combinato dei suoi componenti, questo prodotto riesce a:

  • migliorare qualità della pelle, rendendola più compatta e turgida, senza gonfiarla,
  • ridonare ai muscoli il tono necessario a distendere la cute della zona corrispondente, senza produrre alterazioni.

A trattamento avvenuto, quindi si possono constatare lineamenti risollevati e i contorni definiti più nitidamente.

In una parola l’aspetto si mantiene naturale, ma contemporaneamente acquista freschezza e vitalità.

Vuoi dare maggior definizione e compattezza alla pelle di viso e collo? Posso aiutarti…

La pelle del tuo viso e del tuo collo cade, è avvizzita, solcata da zone d’ombra? Vuoi ritrovare lineamenti distesi, luminosi, ma non alterare la tua fisionomia originale? Contattarmi cliccando qui.